VISUALIZZAZIONI UTENTI

Raymond Bard nato nel 1972 Autore del Benessere Olistico e autore di diversi Gruppi e Progetti

Raymond Bard wellness coach dal 1998

Raymond Bard : Un'anima poliedrica al servizio del benessere Nato il 12 gennaio 1972 a Catania e residente a Bergamo , è un uomo dal profilo multiforme, dedito al fitness, al benessere e alla crescita interiore. La sua passione per questo ambito affonda le radici nel 1995, anno in cui inizia ad esplorare, sperimentare e applicare diverse discipline. Esperienza e competenze: Personal trainer olistico: Offre un approccio completo al benessere, integrando fitness, alimentazione, energie sottili e discipline orientali. Operatore olistico: Pratica diverse discipline occidentali e orientali, tra cui bioenergie, vibrazioni, frequenze, fotoni e fisica quantistica. Motivatore e ristrutturatore di stile di vita: Aiuta le persone a trasformare la propria vita in meglio, insegnando loro a gestire eventi a catena, dualità, causa-effetto, legge del Karma, mentalità e realtà, livelli di coscienza. Esperto di energie: Educa e gestisce le energie visibili e invisibili, insegnando tecniche di rilassamento, antistress, pensiero positivo, legge dell'attrazione, meditazione e respirazione. Guida per la crescita interiore: Propone metodi innovativi per una crescita interiore rapida e proficua, basati sulla conoscenza delle energie vibrazionali. Consulente e ideatore di progetti: Offre consulenza e supporto per la creazione di progetti sociali, educativi, ricreativi e culturali. Insegnante di positività e legge di attrazione: Trasmette principi di positività, legge dell'attrazione, legge di risonanza, tecniche esoteriche, creazione di preghiere, mantra e frasi magiche. Esperto di discipline olistiche: Pratica e insegna ginnastica posturale, riequilibrio energetico dei chakra, mental training, visualizzazione, psicologia dello sport e del rendimento lavorativo. Ricercatore scientifico autonomo: Conduce studi e sperimenti su magnetismo, cristalloterapia, vibrazioni e frequenze benefiche, fisica quantistica, esoterismo, vitalismo, Karma, politeismo, campane tibetane, sciamanesimo, tantra, yoga, magia d'amore e altro ancora. Allenatore personalizzato: Offre un servizio di personal training di alto livello a vip, manager, personaggi famosi e non, con un approccio olistico che si concentra sul benessere a 360 gradi. Creatore di contenuti: Crea, gestisce e anima gruppi, community, pagine e post sui social network a scopo sociale, formativo e umanitario. RiNato è un professionista appassionato e versatile, sempre pronto ad aiutare le persone a raggiungere il loro massimo potenziale. Il suo approccio olistico al benessere lo rende un punto di riferimento per chi desidera migliorare la propria vita a livello fisico, mentale e spirituale. Se sei alla ricerca di una guida esperta e motivata per il tuo percorso di crescita personale, Raymond Bard è la persona giusta per te. Dal 2024 Disponibile solo per gli iscritti a questo sito internet e tramite tessera associativa con Namaste International Community aps

28 ottobre 2023

La Sciatalgia Acuta di Raimondo che l' ha ridotto in carrozzina

 



Una Sciatalgia Acuta a prova di farmaci e terapie. Questa volta è peggio

Comincia tutto a Luglio 2023 con un mal di schiena  lieve che  dura circa  2/3 mesi nella parte sinistra della schiena. (sopportabile che tratto solo al bisogno con crema voltaren e antidolorifici.

Dopo 2 mesi circa  sento il dolore si sposta  a DESTRA ma piu forte , Al graduale peggioramento con il mio medico curante decidiamo di fare una RMN -RACHIDE LOMBOSACRALE (eseguita il 12 settembre 2023)

 ESITO: Si osserva la rettilineizzazione del segmento lombare con allineamento metamerico sul piano sagittale conservato. Non si evidenziano lesioni osee focali. Lo spazio intersomatico L5-S1 presenta altezza ridotta con deformazioni delle limitante osee o colletto ipoitenso in T1 e iperintenso in T2 della spongiosa somatica affrontata sul versante sinistro in relazione a discopatia (tipo1 di Modic: fase infiammatoria e grado quinto di Pfirmann con segno di pinzamento del pinzamento discale laterale sinistro) Coesiste una piccola ernia discale di tipo protuso laterizzata a destra . L'alterazzione discale aggetta nel recesso radicolare ove provoca un minimo arretramento della radice S1 destra. Nelle immagini mielografiche non si riscontrano deformazioni delle tasche radicolari, specialmente della tasca S1 destra.  Normali appaiono le dimensioni, la morfologia e le caratteristiche di segnale del cono midollare che raggiunge lo spazio intersomatico L1-L2. Conclusioni: L5-S1 con piccola ernia discale laterizzata a destra di tipo protruso.

IL 20 Ottobre del 2020 - RMN della colonna Lombare (ospedale di Vimercate MB)

Referto: Il canale spinale presenta diametri ai limiti inferiori della norma. Rettilineizzazione del rachide lombare. In L5-S1 il disco è abbassato e degenerato e presenta un ernia posteriore espulsa mediana e paramediana destra che comprime nettamente l'emergenza radicolare S1 destra . Si associano iniziali irregolarità artrosiche delle marginali somatiche contrapposte.

Lombosciatalgia del 2020 durò circa 3 mesi, fu  trattata con  molti farmaci, varie terapie, riabilitazione motoria e poi ebbi un netto miglioramento dopo 6/7 seduta di infiltrazioni con ossigeno/ozono.

Questa volta è diverso ,  il dolore forte è solo nel gluteo destro con irradiazioni verso la caviglia. In più non riesco a stare in piedi per più di 5 secondi , la volta  scorsa utilizzavo la stampelle .

Comincia tutto con un mal di schiena  lieve che  dura circa  2/3 mesi nella parte sinistra della schiena. (sopportabile che tratto solo al bisogno con crema voltaren e  anti infiammatori e antidolorifici.

Dopo 2 mesi circa  sento il dolore si sposta  a DESTRA ma piu forte , Al graduale peggioramento con il mio medico curante decidiamo di fare una RMN -RACHIDE LOMBOSACRALE (eseguita il 12 settembre 2023)

comincio a mettere crema  all' arnica e artiglio del diavolo 3 volte al giorno, poi aggiungo una pastiglia di Voltaren 25 mg a colazione per poter andare al lavoro. 

La settimana dopo avverto un male dal gluteo destro che si irradia  fino al polpaccio. 

Diventa così forte che a volte sono costretto a zoppicare o sedermi per il forte dolore. 

Cerco di sopportare per non  assentarmi dal lavoro purtroppo anche il mio collega era a casa in malattia, tanto lavoro part-time e ho la possibilità di sedermi al bisogno.

Il dolore peggiora ...

Non riesco più a stare in piedi e a camminare per più di 5 secondi.

Comincio a fare Diclofenac 75mg intramuscolare + Oki task sub linguale a stomaco pieno una o 2 volte al giorno. 

Dopo 3 giorni il dolore è così forte da bloccarmi a letto con fortissima sciatalgia.

Non riesco a stare in piedi e neanche a camminare.

Per fortuna riesco a dormire dopo che cerco la posizione giusta.

Comincia  la Terapia d'urto:

Cortisone Bentelan 3mg intramuscolare + muscoril 4 mg in un unica siringa al mattino.

+ crema Voltaren 2% due volte al giorno.

+ Impacchi di caldo freddo alla gamba.

Le prime 24 ore nessuno sollievo.

 Dolori atroci e lancinanti solo per alzarsi dal letto per andare in bagno o dal divano fino al tavolo della cucina per mangiare.

Adesso ho appena fatto la seconda iniezione di Bentelan + muscoril attendo un miglioramento.. 

Oggi terzo giorno di iniezioni

 ( cortisone e muscoril)

 Immenso dolore per alzarmi dal letto per andare in bagno, ci metto 5 minuti.

Ho dormito pochissimo dato che il dolore mi costringeva a cambiare posizione spesso... 

Ho finito la terapia d'urto con 5 fiale intramuscolo di cortisone + SOLDESAN (desametasone) gocce per scalare gradualmente il cortisone.(3 giorni).

Nessun miglioramento. Non so più cosa pensare.. Oggi pomeriggio riscrivo al medico... 

Da sabato 14 ottobre fino a venerdì 20 ottobre.

(Terza settimana di Sciatalgia Acuta)

Comincio il Lyrica , 75 mg due volte al giorno

Pomata arnica forte x 3 volte al giorno

2 Trattamenti con di infiltrazioni  "ossigeno/ozono" + infiltrazione di procaina nel gluteo + agopuntura in vari punti orecchie, gamba , caviglia.

Un trattamento che fanno solo ai calciatori milionari.

Quel giorno del trattamento  è stato un incubo ..... uscire dalla porta di casa fino all' auto e dall' auto fino alla clinica. Nonostante mi abbiano portato in due i dolori erano lancinanti.

Sul mio letto eseguo anche  Ginnastica decontratturante lieve con micro movimenti con lampada a raggi infrarossi.

Provo anche a mettere ghiaccio e calore più volte al giorno sul muscolo piriforme, gluteo e bicipite femorale.

Ho assunto Tachipirina 1000 e Voltaren 50 mg bustine quando i dolori li avevo anche da sdraiato a letto. + i vari integratori alimentari per aiutare l'organismo a guarire più velocemente.Articoss (Glucosamina, condroitina, collagene, acido ialuronico, artiglio del diavolo, vitamina C, vitamina D

 VENERDI 20 Ottobre  ho iniziato il cerotto Busette da 5mg dosaggio minimo.

(Busette è un farmaco a base del principio attivo Buprenorfina, appartenente alla categoria degli Analgesici oppioidi e nello specifico Derivati dell'oripavina.)

Domenica 22 Ottobre :

Il dolore acuto non passa.

Non riesco a sta in piedi piu di 10 secondi poi il dolore diventa lancinante , devo trovare in fretta una sedia, il divano, il letto o sdraiarmi in terra.

Il risveglio al mattino per andare in bagno è quasi impossibile, il ritorno  dal bagno stamattina l'ho fatto a gattoni in circa 10 minuti.

Lyrica 75 mg x 2 volte al giorno

Applico il Secondo cerotto Busette da 5 mg sulla coscia posteriore dx per aumentare la dose.

Più vari integratori tipo Magnesio, vitamina c , zinco, vitamina D, Articos , glucosamina, msm, oltre l' ARTICOSS .

LUNEDÌ 23 OTTOBRE

Mi sono svegliato alle 8,20 , al primo movimento il dolore era più forte delle altre mattine.

Volevo stare a letto immobile ma dovevo andare in bagno.

Pazzesco per andare in bagno ci ho messo 15 minuti, sono andato a gattoni con micro movimenti , il dolore era lancinante e insopportabile.

Comincio la mattina con la solita Duloxetina 30 (per fibromialgia) 

Poi il lyrica 75 mg  e mi chiedo se i 2 cerotti (Busette) hanno fatto qualcosa.. 

Sono peggiorato.

Chiedo aiuto inviando messaggi al medico curante e al dottore specialista nella terapia del dolore (infiltrazioni di ossigeno ozono)

MARTEDÌ 24 OTTOBRE 

Mi sono Svegliato alle 8,00 con dolori fortissimi a ogni movimento, una nottata lunga e dolorante a ogni movimento e anche da fermo. (peggioramento di notte)

Prendo subito Duloxetina 30mg + massaggio con arnica e sto a letto per mezz'ora.

Ore 8,45 INIZIO DI UN ALTRA TERAPIA D'URTO CON CORTISONE E VOLTAREN 75 INTRAMUSCOLARI.

Bentelan 4mg + Voltaren 75 mg in una siringa via intramuscolare

Oggi pomeriggio mi è stato prestata una carrozzina , NON RIESCO A STARE IN PIEDI ,Sembra sia arrivata una benedizione dal cielo, dato che oggi il peggioramento delle mie condizioni è evidente, non riesco a stare in piedi più di 5 secondi per poi  crollare in terra con  dolori lancinanti che perdurano fino a 10 / 15 minuti.

Ore: 19,00 i dolori sono aumentati i dolori si sono irradiati fino al piede causando una sensazione di dolore da slogatura e verso l'alto la schiena come se avessi preso uno strappo nella parte destro.

0re 19,45 ceno e prendo subito il lyrica 75 mg + Tachipirina 1000. Spero e prego Dio di poter dormire stanotte.
MERCOLEDÌ 25 OTTOBRE
Duloxetina 30mg al risveglio , Bentelan Betametasone 4mg/2ml, Voltaren Diclofenac sodico 75mg/3ml Pregabalin Lyrica 75mg
Terapia 
20 minuti di lampada a raggi infrarossi su schiena glutei e gamba destra.
Con Acqua ionizzata prendo anche alcuni integratori che ho menzionato sopra.
Le mie condizioni sono stazionarie non riesco a stare in piedi oltre 10 secondi, mi sposto in casa con la carrozzina.      Ancora lampada a raggi infrarossi
per decontratturante il gluteo il piriforme e bicipite femorale con micro movimenti di allungamento muscolare, 40 minuti.
Sollievo durante il trattamento e a riposo, poi se allungo la gamba per scendere dal letto e salire sulla carrozzina il dolore al nervo ricomincia. visita dal neurologo chirurgo il 3 novembre a Lecco 

Decine di iniezioni di cortisone, muscoril, Voltaren, e decine di pastiglie non hanno fatto nulla , anzi sono peggiorato sempre più.. sono in sedia a rotelle pazzesco.. 

Stasera ancora Lyrica 75 mg e Tachipirina 1000 a cena insieme ad altri integratori alimentari.

GIOVEDI 26 OTTOBRE 
Duloxetina 30mg al risveglio , iniezioni di Bentelan Betametasone 4mg/2ml + Voltaren Diclofenac sodico 75mg/3ml +  Pregabalin Lyrica 75mg. + probiotico

TRATTAMENTO IN CLINICA:  Infiltrazioni di ossigeno ozono nei dischi intervertebrali (siamo al terzo trattamento)  + Epidurale con procaina +     Blocco del plesso simpatico lombare ( Radice media del nervo femorale, Radice media del nervo otturatorio.

VENERDI 27 OTTOBRE
Duloxetina 30mg al risveglio , Bentelan Betametasone 4mg/2ml, Voltaren Diclofenac sodico 75mg/3ml Pregabalin Lyrica 75mg + integratore alimentare a base di glucosamina,metilsufonilmetano ,condroitinsolfato,vitamina c.
ESEGUITA RISONANZA MAGNETICA  Ospedale palazzolo sull'oglio (BS)

SABATO 28 OTTOBRE
Duloxetina 30mg al risveglio , Bentelan Betametasone 4mg/2ml, Voltaren Diclofenac sodico 75mg/3ml Pregabalin Lyrica 75mg + integratore alimentare a base di glucosamina,metilsufonilmetano,condroitinsolfato,vitamina c.
NESSUN MIGLIORAMENTO.

Domenica 29 Ottobre
Duloxetina 30mg al risveglio 
INTERROTTO Cortisone e e Diclofenac.
+ integratore alimentare a base di glucosamina,metilsufonilmetano, condroitinsolfato,vitamina c.
Lyrica 75 mg due volte al giorno
Estratto di ALOE VERA prima di andare a dormire.

Lunedì 30 Ottobre 
Duloxetina 30 mg + probiotici+ LEVAGEN (PEA) + carnitina  
Lyrica 75 mg x 2 volte al giorno

Il Dottore mi dice di aggiungere
PALEXIA 100 mg x 2 volte al giorno.
I DOLORI SONO PEGGIORATI AVVERTO DOLORE FISSO ANCHE DA SEDUTO, DOLORE INSOPPORTABILE QUANDO DAL LETTO VADO ALLA CARROZZINA E QUANDO DEVI FARE QUALSIASI MOVIMENTO CORPOREO DALLA VITA IN GIÙ.
Formicolio e crampi alla coscia e  caviglia dopo ogni movimento.

Arrivata RMN del 27 ottobre:
 RMN RACHIDE LOMBO-SACRALE SENZA CONTRASTO
Tecnica: esame eseguito con tomografo a risonanza magnetica a basso campo con tecnica sagittale
SE T1, Fast STIR, FSE T2, 3D HYCE. 
Esame confrontato con precedente indagine RM eseguita in data 12 - 09 - 2023 (eseguita presso altra
Sede).
Canale spinale di ampiezza ai limiti inferiori di norma su base costituzionale.
Metameri vertebrali di normale altezza, con minimo accenno a retrolistesi di L5 su S1.
Risolto l'edema osseo precedentemente riconoscibile a livello dei piatti somatici affrontati L5-S1 sul
lato sinistro.
Minimo Building simmetrico dei dischi intersomatici L3 - L4 ed L4-L5, senza effetto compressivo.
Il disco intersomatico L5-S1 ha segnale nettamente più ipointenso che di norma nelle sequenze T2 -
dipendenti in relazione a degenerazione - disidratazione. Il disco intersomatico mostra protrusione
posteriore ad ampio raggio con maggiore procidenza in mediana - paramediana destra, dove giunge
a contatto con l'emergenza delle radici nervose S1, particolarmente sul lato destro; lateralmente il
disco protruso impegna la parte inferiore dei forami neurali, questi ultimi moderatamente stenotici,
particolarmente a sinistra, per concomitante ipertrofia dei massicci articolari.
Non vi sono segni riferibili a processi espansivi intra - canalari.
Invariato il resto.

Martedì 31 Ottobre:

A colazione: Duloxetina 30 mg +
Palexia 100 mg + Magnesio + Carnitina 1000 mg + vitamina D3

Pranzo: Lyrica 75 mg + Multivitaminico + Levagen PEA + Zinco e vitamina C + Articoss.

Terapia del dolore in clinica:
Agopuntura, ozono neuralterapia e infiltrazioni faccetta l5/s1 dx

Mercoledì 1 Novembre 
A colazione: Duloxetina 30 mg +
Palexia 100 mg + Magnesio + Carnitina 1000 mg + vitamina D3
Pranzo: Lyrica 75 mg
Pomeriggio: Tens antalgica programma Sciatalgia con strumento professionale Globus
Cena: Palexia 100 mg + integratori alimentari + magnesio.
Prima di andare a dormire Aloe Vera pura.
Giovedì 2 Novembre:
La stessa terapia farmacologica di ieri. Nessun miglioramento. Non riesco a stare in piedi neanche per due secondi, Mi muovo a malapena in casa con la sedia a rotelle cercando di non fare movimenti bruschi per non sentire dolore. Dovrei anche attivarmi a trovare una soluzione per il trasporto e parcheggio quando devo fare le visite e trattamenti.
A volte il dolore lo avverto anche seduto in carrozzina. Il trasporto stradale avviene già con un van camperizzato  attrezzato per il trasporto da supino.
Domani mattina ho l'appuntamento con il neurochirurgo e mi aspetta un giornata di sofferenza atroce.. stasera aggiungo un altro cerotto "Busette oppiaceo"  da 5 mg a quello che già ho, anche se penso faccia poco e niente.

Venerdì 3 novembre:
Stessa cura, Visita dal Neurologo.

Sabato 4 Novembre:
Stessa cura,  
Scrivo al mio caro dottore curante al mio terapista (terapia del dolore) questo messaggio riguardo la tanto attesa visita Neurchirurgica 👇
Buongiorno dottore, ieri visita neurologica ore 14,00 a Lecco. Dopo aver visionato il mio diario ai primi test motori ha fatto portare una barella e mi hanno portato al pronto soccorso per effettuare RX per sospetta coxalgia + visita ortopedica, dopo oltre 3 ore di permanenza gli esiti hanno escluso la coxalgia . alle 19,45 il neurochirurgo non era più in ospedale per valutare il da farsi. Mi hanno fatto un iniezione di Diclofenac, poi mia hanno detto di ricontattare il neurochirurgo o molto probabilmente il dottore contatti me.
Dopo una giornata di dolori atroci e disagio per il trasporto con automezzo predisposto, (per fare una visita tanto attesa) mi ritrovo adesso sabato ore 10,30 in attesa che mi chiami l'ospedale o che trovi qualcuno che mi risponda al telefono del reparto di neurologia. Nel frattempo procedo con la mia cura di Lyrica 75 + Palexia 100 + vari integratori alimentari utili per la Sciatalgia e discopatie.

Domenica 5 novembre:
A colazione: Duloxetina 30 mg +
Palexia 100 mg + Magnesio + Carnitina 1000 mg + vitamina D3
+ glucosamina ,metilsufonilmetano, condroitinsolfato, vitamina c.

Ore 12. Dolori fortissimi e persistenti  per oltre 30 minuti, quando mi sposto dal divano alla carrozzina e viceversa.
Dolore al gluteo destro che si dirama nel retro coscia fino malleolo laterale destro.
Aspirina a cena, magari abbassa un po' il dolore.

Lunedì 6 Novembre
Il dolore al nervo sciatico oggi è ancora forte. Nessun miglioramento (un po' peggiorato dagli sforzi di venerdì per andare all' ospedale).

A colazione: Duloxetina 30 mg +
Palexia 100 mg + Magnesio + Carnitina 1000 mg + vitamina D3
+ glucosamina ,metilsufonilmetano, condroitinsolfato, vitamina c.

Dolore anche da seduto (sopportabile)

Chiamo il neurochirurgo che mi risponde che è in ambulatorio e di richiamare oggi pomeriggio.
ore 10 gel arnica + artiglio del diavolo + fascia riscaldante.
Il nervo sciatico pulsa anche da sdraiato.

Applico cerotto Busette 5mg (Buprenorfina).

MARTEDÌ 7 NOVEMBRE:

Visita dal neurochirurgo: mi ha prescritto Ecocolor Doppler arterioso e venoso agli arti inferiori per sospetta ischemia.

Colazione: Duloxetina 30 mg + integratori alimentari 

Oggi dolore anche da seduto in carrozzina.
Pranzo: Lyrica 75 + Palexia 100 + EXPOSE 100 mg (inizio oggi)
Pomeriggio terapia del calore con balsamo di arnica e artiglio del diavolo.
Cena: Palexia 100 mg + EXPOSE 100 mg 

Mercoledì 8 novembre:
Stessa cura di ieri
Oggi pomeriggio massaggio con schiuma decontratturante MIOTENS al gluteo e gamba e polpaccio dx.
Oggi mi sentivo sedato e depresso spero che arrivi presto esame doppler venoso e arterioso di venerdì.
Si sta veramente male quando non si migliora neanche un po' dopo questa massiccia assunzione di farmaci da malato terminale in terapia del dolore..
Giovedì 9 novembre:
Uguale a ieri 
Pomeriggio bagno con acqua caldissima con argilla ventilata.
Sera tens per Sciatalgia e endorfinica 

Venerdì 10 novembre:
Stessa di ieri
Oggi Ecocolor Doppler venoso e arterioso agli arti inferiori, si sospetta ischemia dato che questa Sciatalgia Acuta non si attenua malgrado le cure consistenti.
Vedremo!!!

Esame negativo: Nessun problema di circolazione sanguigna.

Parere del Neurochirurgo appena contattato, vieni lunedì in ospedale che ti metto in lista per l'intervento chirurgico. 

Da sabato 11 novembre:
Duloxetina 30 mg
+ Palexia 150 mg 2 volte al giorno
+ EXPOSE 100 mg 2 volte al giorno
Lyrica 75 mg una al giorno
Crema miorilassante MIOTENS
Crema Voltaren
A cena mezza aspirina 
Magnetoterapia alla gamba destra.

Dal 10 al 19 novembre:

Stessa terapia + abbiamo alzato il Lyrica a 75 mg due volte al giorno.

Martedì 14 novembre visita dal neurochirurgo.

Tra l'altro ritornato a casa noto due errori: 1) La Sciatalgia non è bilaterale; 2) No deficit motorio.
Mi ha messo in lista d'attesa per l'intervento chirurgico.


Oggi Domenica 19 novembre lieve miglioramento dopo la terapia del dolore di venerdì pomeriggio
👇

Finalmente abbiamo agito anche sul gluteo destro. ( da oltre un mese insisto che il mio problema potrebbe essere causato da un intrappolamento del nervo sciatico nel plesso gluteo e articolazioni sacro iliache.
Dal 20 novembre all' 1 Dicembre.

Il dolore non cessa nessuno miglioramento, 
Quando provo a stare in piedi e fare 5 passi , il dolore diventa fortissimo tipo un dolore da crampo al gluteo e bicipite femorale con scosse e parestesie che durano per qualche minuto.. Se dovessi tentare di comminate per due volte in un giorno poi la sera i dolori diventano lancinanti anche da fermo.

In questi 10 giorni ho fatto 2 sedute di infiltrazioni alla schiena e due incontri con due osteopati diversi, uno non mi ha trattato dicendo che necessito di intervento chirurgico, mentre il secondo osteopata con una attenta visita eseguendo test funzionali e motori pensa che sia molto infiammato il nervo sciatico a livello del bacino e retro coscia destra. La muscolatura è molto infiammata  contratta e potrebbe essere la causa del dolore localizzato in quel punto specifico.
Mi ha fatto la Tecar e un massaggio decontratturante.
Ieri sera infiltrazioni con ossigeno ozono+ cortisone+ procaina anche il terapista del dolore non sa a cosa pensare dato che il nervo sciatico a livello l5 S1 è
 stato trattato per circa 10 sedute senza nessun miglioramento .

Oggi venerdì 1 Dicembre alle 12,30 risonanza magnetica al bacino perché si sospetta qualche problema alle sacroiliache oltre la solita Ernia discale L5-S1. 
Piu tempo passa più penso che il nervo sciatico sia infiammato più in basso e causa di una infiammazione o lesione o infezione o altro a livello del bacino. 
Vedrò di convincere il mio medico curante ad allargare le vedute magari facendo qualche analisi del sangue. La prima visita dal fisiatra ce l'avrò 11 Dicembre. 
Giorno 9 , 10 ,11 Dicembre leggermente migliorato , riesco a stare in piedi qualche secondo e fare qualche passo, poi il dolore e il formicolio alla gamba mi costringe a sdraiarmi.
Stamattina 11 Dicembre mi arriva la chiamata dall' ospedale Carlo Besta di Milano per il prericovero in data 12 Dicembre.
Oggi pomeriggio ho anche la visita dal fisiatra...
Oggi sono molto pensieroso...
Il fisiatra mi ha visitato accuratamente secondo il suo parere ilo schiacciamento del nervo sciatico è al livello del bacino nei pressi del muscolo piriforme, mi ha prescritto laser terapia antalgica, tens e ultrasuoni al muscolo piriforme dx.
Comunque magicamente da giorno 8 dicembre i dolori da fermo sono cessati e sto cominciando lentamente e gradualmente a fare alcuni passi senza dolore e formicolio alla gamba destra.
Oggi martedì 12 Dicembre mi sono svegliato alle 9,30 ho fatto colazione e poi sono ritornato a dormire fino alle ore 17,00 ero stanchissimo. 
Non riesco ancora a capire come di colpo i dolori fortissimi siano cessati, sembra che tutte le cose che ho fatto abbiamo fatto effetto dal giorno dell'Immacolata 8 Dicembre, pazzesco.
La fisiatra mi ha detto di riattivare pian piano tutta la muscolatura e cercare di  tentare di camminare più volte al giorno fino alla comparsa del dolore. Sto continuando le cura con Lyrica 75 mg due volte al giorno e palexia da 150 a 100 mg due volte al giorno. Nel frattempo integratori alimentari, terapia del calore con arnica o Voltaren e tens.

14 Dicembre 2023
Ho deciso di non Operarmi , proprio il giorno che mi hanno chiamato per l'intervento chirurgico stavo facendo la visita dal fisiatra che mi confermava la falsa Sciatica da Ernia discale con una sindrome del piriforme. Come sospettavo da due mesi ma nessuno mi dava ascolto. Mi avrebbero operato senza averci azzeccato.
Ieri mi hanno chiamato anche dall' ospedale di Bergamo, ho risposto che non stavo bene e che avevo l'influenza, mi chiameranno dopo l'Epifania, non avevo voglia di spiegare che mi avrebbero operato inutilmente...

In questo caso non vale il detto beata ignoranza o incoscienza, per fortuna ho studiato per oltre 25 anni tutto ciò che riguarda il corpo umano specialmente tutto ciò che riguarda l'apparato neuro muscolare , muscolo tendineo e muscolo scheletrico .


..... Continua 





Per quelle persone nella mia stessa situazione che mi hanno chiesto dove acquistare gli integratori per la LomboSciatalgia e Fibromialgia 




Nessun commento:

Posta un commento

Questo post ti è stato utile?
Mi aiuteresti a far Crescere questo Blog ?
Puoi Commentare , Condividere e anche fare una piccola Donazione



Clicca su post più vecchi

Clicca          su       post più vecchi

VEDI TUTTO IN VERSIONE WEB

VEDI TUTTO IN VERSIONE WEB

Aiuto reciproco e supporto per la realizzazione di impianti fotovoltaici

   Gruppo di utilità sociale: un progetto di Scuola del Fai-da-te e Aps Namaste International Community Aiuto reciproco e supporto per la re...

OFFERTE SCONTI NOVITÀ

Banner generico 300x600

INTEGRATORI

BENESSERE

Macrolibrarsi

Scrivi a Raymond Bard @: raymondbard@hotmail.it

Nome

Email *

Messaggio *

POST PIÙ POLOLARI DEGLI ULTIMI 7 GIORNI